Press "Enter" to skip to content

Come Funziona il Bonifico Postale

Alla Posta, più o meno come accade in un normale Istituto di credito, il bonifico è
sempre uno strumento che permette ad un cliente BancoPosta di eseguire un
trasferimento di denaro in maniera del tutto sicura e diretta verso un altro conto postale
e anche bancario.

Vediamo insieme le cose fondamentali da conoscere riguardo i bonifici postali. Come
già accennato un bonifico postale permette ad ogni titolare di un conto, sia privato che
azienda, di trasferire denaro verso altri conti correnti. Il trasferimento può avvenire
anche mediante l’uso della Carta Postamat impresa: in ciascuno dei due casi il cliente
stabilisce l’entità della somma da trasferire ordinando l’accredito verso il conto
beneficiario del quale deve fornire le coordinate. Per ogni bonifico postale effettuato
dallo sportello è prevista una commissione del costo di 2,00€. In sostanza, almeno da
questo punto di vista, non vi sono differenze molto evidenti rispetto ad un tradizionale
bonifico bancario.

Cosa è necessario per effettuare un bonifico alle Poste? Devono essere rispettate le
stesse regole in vigore dal 2008 per tutti gli istituti di credito. Stiamo parlando
chiaramente dell’obbligo di comunicazione del codice IBAN insieme a quello del titolare
del conto beneficiario verso il quale vogliamo trasferire il denaro. In poche parole vigono
le stesse regole che in tempi passati per Poste Italiane erano in vigore per i bonifici
esteri. Per dettagli è possibile vedere questa guida sul bonifico postale.

Ricapitolando, per i clienti titolari del Conto Banco Posta è possibile individuare il
proprio di codice IBAN all’interno di un qualsiasi estratto conto, per effettuare un
bonifico in uscita verso un terzo beneficiario occorre conoscerne con esattezza il codice
IBAN e se vogliamo beneficiare di un bonifico dobbiamo fornire il nostro IBAN a colui
che deve effettuare il bonifico stesso.

Anche per quanto concerne i bonifici postali esiste la possibilità di effettuarli
comodamente a casa tramite l’utilizzo di Internet, così come accade già per molte
banche. La categoria di clienti che può utilizzare questo servizio è composta dai titolari
di Banco Posta Impresa. Si può accedere al proprio account sul servizio online ed
effettuare bonifici per importi fino a 500.000€ e senza alcuna spesa di commissione.
In sostanza non ci sono vere e proprie differenze tra bonifici bancari e postali.
Si tratta sempre e comunque di trasferimenti di denaro dal proprio conto verso un altrui
conto. I costi anche rientrano, bene o male, nelle fasce di quelli bancari.

Addirittura se si pensa di effettuare un bonifico da un conto corrente postale ad un altro conto corrente
postale il costo dell’operazione scende a 1€ (è il caso tipico delle operazioni di
“giroconto”). Qualora non si abbia né un conto postale né, tantomeno, uno bancario, si
può comunque all’occorrenza effettuare un bonifico senza alcun particolare problema,
indifferentemente e presso qualsiasi banca o alla Posta, ma il costo, nel caso ad
esempio dell’ufficio postale, sale addirittura a 5€, rendendo l’operazione alquanto antieconomica
nel caso di piccoli importi da bonificare.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *