Press "Enter" to skip to content

Effetto Leva e Margini

Vi state probabilmente chiedendo come un piccolo investitore, uno come noi, può muovere un così grosso ammontare di denaro. Dovete pensare al vostro broker come ad una banca che vi presta 100,000 Dollari per comprare una coppia di valute e tutto quello che vi chiede è di dargli 1,000 Dollari come deposito fiduciario, deposito che trattiene ma non necessariamente tiene. Sembra troppo bello per essere vero? Bene, è così che funziona la leva nel trading del Forex.

L’ammontare della leva che potete usare dipende dal broker e dalla vostra tolleranza al rischio.

Generalmente, il broker richiederà come deposito iniziale o margine iniziale un minimo ammontare sul conto. Una volta che avete depositato tale ammontare sul vostro conto sarete abilitato ad operare. Il broker specificherà anche quanto richiede di margine per ogni lotto negoziato.

Per esempio, per ogni 1,000 USD che avete sul conto, potete negoziare 1 lotto di 100,000 USD. Così, se avete 5,000 USD il broker può permettervi di acquistare/vendere 500,000 USD di Forex.

La minima garanzia (margine) per ciascun lotto varierà da broker a broker. Nell’esempio sopra citato il broker richiede l’uno percento (1%) di margine. Questo vuol dire che per ogni 100,000 USD, il broker vuole 1,000 USD come deposito per la posizione aperta.

Chiamata margini

Nel caso che i soldi nel vostro conto diminuiscano al di sotto del margine richiesto (margine utilizzabile), il vostro broker chiuderà alcune o tutte vostre posizioni aperte. Questo per evitare che il vostro conto vada in rosso anche in mercato molto volatile e veloce.

Vediamo un esempio. Supponiamo di aprire un conto Forex “standard” con 2,000 dollari (non è una buona idea). In questo modo voi potete comprare o vendere un lotto della coppia di valute EUR/USD con 1000 USD. Il Margine usabile è il denaro disponibili per aprire un’altra posizione o per sostenere un eventuale loss (perdita). Poiché il deposito iniziale è di 2,000 USD, il vostro margine usabile è 2,000 USD, ma quando comprate/vendete un lotto che richiede il margine di 1,000 USD, il vostro margine usabile diventa 1,000 USD.

Se la vostra perdita eccede il vostro margine usabile di 1,000 USD riceverete una chiamata margini.

Vediamo un altro esempio. Supponiamo di aprire un conto Forex standard con 10,000 dollari e che il margine richiesto per un lotto della coppia di valute EUR/USD sia 1000 USD. Il Margine Usabile è il denaro disponibili per aprire un’altra posizione o per sostenere un eventuale loss. In questo caso prima di aprire la posizione disponete di un margine usabile di 10,000 USD. Dopo che aprite il trade, avete 9,000 USD di margine usabile.

Se la vostra perdita eccede il vostro margine usabile di 9,000 USD riceverete una chiamata margini.

Accertatevi di capire la differenza tra Margine Usabile e Margine Usato.

Se l’Equity (il saldo) del vostro conto scende sotto il valore del margine usabile a causa di una perdita, voi dovrete depositare altro denaro o il vostro broker vi chiuderà d’ufficio le posizioni aperte per limitare il vostro ed il suo rischio. La conseguenza di ciò è che non potrete mai perdere più del vostro deposito.

Se è vostra intenzione operare col margine, è di vitale importanza che conosciate la politica del vostro broker al riguardo.

Il margine è un argomento controverso ed alcuni argomentano che troppo margine è pericoloso. Tutto dipende dal trader. La cosa importante da ricordare è che comprendiate appieno la politica del vostro broker riguardante il margine e che capiate e siate a vostro agio con il rischio conseguente.

Alcuni broker descrivono la leva in termini di rapporto ed altri in termine di percentuale del margine. La relazione i due termini è la seguente:

Leva = 100 / margine percentuale

Margine percentuale = 100 / leva

La leva è convenzionalmente indicata come rapporto, 1:1, 10:1, 50:1, 100:1 o 200:1

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *