Press "Enter" to skip to content

Come Candidarsi per un Lavoro

Oggi proponiamo alcuni consigli su come candidarsi per un lavoro.

Come scrivere la lettera di accompagnamento al proprio curriculum

Deve essere breve, cortese e concreta.
Risulta essere indispensabile indicare il motivo per cui si invia il proprio curriculum a quell’azienda specifica.

Ovviamente sarà un’azienda che permette di iniziare un’attività/carriera nei confronti della quale la tua motivazione è molto alta. Più tale motivazione è chiara, più elevata sarà la possibilità che l’azienda risponda, se ciò che hai fatto la interessa.
Un modo neutrale di concludere tale lettera può essere una frase del tipo:
“Restando a Sua disposizione per qualsivoglia approfondimento, Le invio i miei più deferenti saluti”.

Come scrivere il proprio curriculum vitae

Risulta essere opportuno che il proprio curriculum vitae sia breve, completo, preciso, bene impaginato e… piacevole da leggere. Normalmente non supererà le due facciate e sarà suddiviso nei seguenti paragrafi:

– dati anagrafici (non dimenticare, oltre all’indirizzo, i recapiti di telefono e la mail o l’indirizzo web).

– Studi (indicare sempre le votazioni conseguite, l’anno di diploma e l’anno di laurea). Il titolo della tesi e il relatore sono informazioni ridondanti.

– Eventuali pubblicazioni (titolo, anno, casa editrice o rivista specializzata).

– Eventuali specializzazioni.

– Lingue, (specificare il livello di conoscenza).

– Conoscenze informatiche.

– Attività sportive, (indicare risultati conseguiti).

– Attività associative (specificare le associazioni, da quando si è soci e le eventuali cariche ricoperte).

– Eventuali stage e lavori temporanei (precisare azienda, durata e incarico svolto).

Al fine di impaginare bene il curriculum, sarà utile dividerlo nei summenzionati paragrafi, magari evidenziati in grassetto o in altra maniera (sottolineatura, elementi puntati).
L’importante è che il lettore legga il curriculum con facilità e piacere.

La lettera di presentazione e il curriculum devono essere sempre presenti nella candidatura, un elemento aggiuntivo è la lettera di referenze. Questo documento, di cui è possibile vedere un esempio in questa pagina su Guidelavoro.net, è una lettera di un precedente datore di lavoro che spiega le qualità del candidato.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *